•👉 Accedi a potenti tecnologie e investi prima dei competitors !

L’economia dell’informazione, che costituisce l’evoluzione della società industriale, penetrerà e modificherà praticamente ogni aspetto della vita quotidiana. La rivoluzione digitale ha modificato radicalmente i nostri concetti di spazio, tempo e massa. - P.Kotler

"L'innovare è un cambiamento che sblocca un nuovo valore"

😁 Siamo fortemente impegnati a fornire strategie digitali orientate all'aumento delle performance per aziende di qualsiasi dimensione. Sappiamo quanto sia importante per te competere online e che tu sia una piccola azienda o una società globale, siamo il Team di Digital Innovation per i tuoi obiettivi !

😁 Abbiamo fornito soluzioni per motori di ricerca e per aziende tradizionali e per Start-up e sfruttiamo la nostra profonda conoscenza per fare in modo che qualsiasi budget, grande o piccolo, funzioni per le esigenze della tua azienda.

•👉 il Chief Digital Officer:

  • è un vero e proprio manager della governance digitale con competenze trasversali tra vari ambiti come management, social, product, service, project management, ICT, e-commerce, automation, multicanalità, integrazione, Crm, Blockchain, IOT, processi e strumenti .
  • Il CDO è la figura responsabile di definire la strategia aziendale, adattandola a un panorama digitale in continua evoluzione. Si occupa anche di forgiare relazioni dentro e fuori dall’organizzazione, reclutare i talenti più promettenti e mostrare doti di diplomazia nella risoluzione di potenziali tensioni tra comparti aziendali diversi.
  • Il campo d’azione è vasto, il CDO è per definizione un professionista in grado di collaborare con tutte le unità di business dell’azienda, creando un sistema di processi, tecniche e prodotti, che innovi ciò che già esiste.
  • Questo significa, ad esempio, in aziende o PA, assicura, conoscenza, applicazioni finalizzate all'aumento della produttività, riduzione costi, rinnovo prodotti, fluidità e fruibilità di informazioni, dati e documenti, favorendone sia il riutilizzo che la condivisione, e coordina i professionisti della digitalizzazione che si occupano di tutti gli aspetti del processo – dalla trasparenza alla conservazione digitale, dalla privacy ai sistemi di open data, e raccolta e analisi dati, finalizzando le decisioni in ottica data-driven.

C D O ? 👈

è il momento giusto per inserirlo in azienda perché...

  • Il processo di trasformazione digitale in azienda interessa ormai non solo ogni ambito e settore industriale, produttivo e amministrativo, ma anche tutti i contesti organizzativi e gestionali all’interno di una stessa impresa.
  • E proprio questa trasversalità sta iniziando a rendere necessaria anche nelle aziende italiane una nuova figura professionale, quella del Chief Digital Officer (CDO) – del tutto distinta dal CIO (Chief Information Officer).

COME ?

attraverso un processo di sperimentazione rapida sul prodotto e sui canali di marketing, troviamo il modo più efficiente di far crescere il tuo business, formare le tue persone e aprire nuovi canali !

Il 40% delle aziende non esisterà più nel giro di 10 anni e il 50% degli attuali posti di lavoro sparirà entro il 2030.

I prodotti, i servizi, e le sfide competitive fanno cambiare il mondo lavoro sempre più in fretta.

Colpa (o merito) delle disruptive innovation e delle tecnologie esponenziali, come l’intelligenza artificiale, le piattaforme i Big Data o il quantum computing.

  • le aziende oggi vogliono sempre di più figure multidisciplinari che siano in grado di guardare ai reparti vicini, alle funzioni correlate, di dialogare insomma con le altre funzioni aziendali, di raggiungere un obiettivo pensando fuori dagli schemi, e di procedere in maniera non convenzionale.
  • La nostra metodologia si traduce quindi in una attività che si concentra sulle intersezioni di tre grandi aree:

marketing, sviluppo prodotto e analisi dei dati.

  • Se poi scendiamo in ognuna delle aree ci sono tante piccole intersezioni: come psicologia, UX, pubblicità, persuasione, scrittura, social media, automazione, e...

«il vero potenziale è ancora tutto da esprimere, soprattutto se pensa – come osserva Miragliotta – che rispetto alla ricerca dello scorso anno è aumentata in modo rilevante la conoscenza delle imprese verso l’Industria 4.0


DIGITAL TRANSFORMATION

  • La trasformazione digitale inoltre sta cambiando radicalmente il modo di informarsi, di comunicare e acquistare delle persone e investe ormai tutti i settori.
  • La strategia è quindi Integrare il business tradizionale con il business digitale, e riorganizzare le attività e i servizi attorno all’esperienza acquisita dal cliente e integrarla con strumenti focalizzati a far crescere la produttività.
  • Coinvolgere e potenziare il personale con competenze e strumenti digitali, costruire una vera pipeline di processi e sviluppare progetti innovativi.
  • Come identificare o costruire il Cliente Target Ideale;
  • Come definire il tuo miglior posizionamento sul mercato;
  • Come identificare gli elementi di differenziazione ed unicità rispetto a qualsiasi concorrente;
  • Come dare Valore Tangibile ai prodotti/servizi/soluzioni/realizzazioni;
  • Come comunicare efficacemente con il tuo Cliente Target e attraverso quali strumenti/canali;
  • Come creare un Piano Marketing che tenga conto delle tue effettive disponibilità economiche, per generare costantemente nuovi contatti profilati e quindi convertibili, facilmente, in nuovi clienti.

...questi alcuni dei temi concreti sui quali focalizzare l'attenzione per iniziare il tuo percorso di crescita ? 👈

🤓 L'era digitale, in cui viviamo immersi, nei social, il mobile e le piattaforme, sta trasformando le aziende tradizionali in ecosistemi interattivi e interconnessi.

•👉 Questa evoluzione ha aiutato i pionieri digitali, come Amazon, Apple e Google, Facebook, Uber e AirBNB, nonché alcuni principali attori come Nike, GM, BMW e altri, a superare efficacemente aziende e manager più tradizionali.

•👉 Nuove opportunità stanno emergendo perché le startup possano utilizzare questi principi per se stessi o abilitare digitalmente ancora altri giocatori a loro volta.

•👉 Ecco quindi che la concezione, la progettazione e l'esecuzione di ecosistemi interattivi e interconnessi rappresentano una dimensione completamente nuova della crescita. Grazie alle tecnologie di digital transformation, oltre che all'IOT , alla blockchain, al crowdfunding, alle Api, al Cloud e agli smartphone che permettono anche collegando fra loro più piattaforme, di portare sul mercato nuovi modelli di business.

Un nuovo fatto culturale che attiene all’IoT :

permette di abbattere il concetto di staticità delle cose, permette di renderle dinamiche sui nostri gusti e sulle nostre esigenze»

Hi Pedini, per esempio, una cucina 4.0 pensata per dialogare con le persone, che ha visto la collaborazione di tre soggetti: Pedini, Microsoft e IoMote per dare vita a una soluzione d’arredo raffinata unita a soluzioni digitali di interazione con i componenti della cucina.